Pagine

martedì 29 ottobre 2013

Bacche di Rosa Canina. Ricchezza e bellezza...

Potevo trovarmi in montagna, nei boschi, fin verso i 1500 metri di altitudine, a raccogliere le bacche di Rosa Canina... E invece no! Mi trovavo sul mio terrazzo a Torino, quasi centro città.
Sono maturati prima, qui da me, ma in montagna li trovate ancora per buona parte dell'Inverno, anche in campagna, sono piante spontanee... Una bella giornata di sole, un bel cestino, dei guanti per non pungersi e la scusa per una passeggiata meditativa col cane.
I falsi frutti di Rosa Canina, detti anche Cinorrodi, sono un vero scrigno prezioso che la Natura ci dona. Sono così ricchi di vitamina C da superare i Limoni e le Arance di gran lunga! Vitamine quindi ma anche bioflavonoidi, che insieme favoriscono l'assorbimento di calcio e ferro nell'intestino. 
Colesterolo equilibrato, antiossidante e protezione contro le malattie da raffreddamento, rafforzamento del sistema immunitario, protegge dalle infezioni virali, lenisce i dolori da artrite e reumatismi, anti-infiammatorio, migliora le funzioni renali, rallenta il decorso delle malattie oncologiche, aiuta l'assorbimento dell'acido folico e quindi favorisce la risposta antistaminica... Ma possiamo desiderare di più?
E allora prepariamoci un bell'infuso!
È molto semplice... Dopo aver raccolto le bacche, le si sciacqua sotto acqua fresca per togliere residui di polvere. Una volta asciugate si fanno essiccare, anche vicino al termosifone o al sole in luogo asciutto.
Poi basta riporle in barattoli di vetro pronte all'uso.
Per preparare una tazza di infuso, la dose è un cucchiaio di bacche essiccate. Si tritano in un pestello oppure nel tritatutto ma giusto per sminuzzarle un po'. Si porta l'acqua a ebollizione e poi si versa nella tazza con dentro la dose di bacche triturate. Si lascia in infusione per 5/10 minuti e poi si filtra.
Dolcificare a piacere, meglio se con miele o stevia!
Se ne possono consumare anche tre tazze al giorno, a seconda dell'esigenza.
Se non si ha la possibilità di raccoglierle personalmente, si trovano anche in erboristeria...
Un vero toccasana!
Ma ce lo vogliamo concedere anche un bel bagno tonificante?
È la stagione giusta, la giornata nebbiosetta fuori e noi immersi nell'acqua fumante a goderci i regali di questa stagione bellissima.
Bisogna fare un decotto coi frutti freschi, li si taglia in due e si fanno bollire in acqua.
La dose è una manciata in mezzo litro d'acqua circa. Lo si fa raffreddare, si filtra e si aggiungono 2 cucchiai di bicarbonato e due di sale grosso. Ora basta aggiungerlo all'acqua calda della vasca da bagno.
Questo decotto non va bevuto perché i peli e i semi contenuti nelle bacche non sono gradevoli e un minimo urticanti...
La tisana è particolarmente indicata per chi è di cattivo umore, scoraggiato e depresso.
Dona equilibrio, nuovo slancio, coraggio e nuovi stimoli per affrontare la vita.
Avevamo già parlato delle benefiche vibrazioni del fiore di Rosa Canina qui.

Ancora una volta GRAZIE Madre Natura!
Flora

14 commenti:

  1. Grazie di avermi messo a conoscenza di tutte le proprietà delle bacche di rosa canina! Io sapevo solo dell'alta presenza di vitamina C e poco altro! A quanto pare è un vero toccasana!!! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì Jampy... una tisana toccasana! :DDD

      Elimina
  2. Che bello questo blog che unisce amicizia a passioni in comune.
    Vi seguirò. Ciao
    Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Loretta! E noi seguiremo te :-)
      Un abbraccio, Flora

      Elimina
  3. E pensare che ne ho un'infinità in giardino....
    mai colte pur conoscendo le loro magiche proprietà...

    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai Mary che anche io le uso quest'anno per la prima volta! Segnalandole a voi mi si accende l'iniziativa :-)
      ciauuu, Flora

      Elimina
  4. Molto bello questo blog, atmosfera creativa ma riposante ...ora provo a mettervi fra i miei preferiti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova prova Vitamina, vedrai che ci riesci :D perdonami io sono una burlona... GRAZIE! sono contenta che ci hai trovate, benvenuta!
      Flora

      Elimina
  5. Grazie a Madre natura e a te, Flora! Contentissima di potervi seguire come follower per non perdermi neanche uno dei vostri deliziosi post. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Patty e ben ritrovata!!! A presto, un abbraccio!

      Elimina
  6. preziosi consigli ! Grazie
    a presto monica

    RispondiElimina
  7. Che immagini meravigliose! Adoro questi falsi frutti, grazie per avermene fatto approfondire la conoscenza
    un abbraccio, Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Loretta, un grande abbraccio! :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...